The Beatles: i 10 brani più significativi

Moderatori: Hairless Heart, Harold Barrel, Watcher

Rispondi
Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2296
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

The Beatles: i 10 brani più significativi

Messaggio da theNemesis » 04/02/2021, 23:05

Non significa "i 10 brani che più vi piacciono" ma quelli che ritenete abbiano un impatto maggiore sulla musica, per l'innovazione, per l'originalità, per la capacità compositiva.
Non parlo di capacità seminale, perchè, lo sapete come la penso, non credo molto a tutte quelle dichiarazioni di musicisti che dicono di avere le loro origini nella musica dei Beatles e poi fanno cose che con i Beatles non hanno minimamente a che fare... potenza del marketing... [smile]

Un rigorosa classifica, ovviamente, e vince chi ha proposto le canzoni che si prendono più punti secondo questa regola:
1) punti 10
2) punti 9
3) punti 8
4) punti 7
5) punti 6
6) punti 5
7) punti 4
8) punti 3
9) punti 2
10) punti 1

Ecco la mia.

1) A Day in the Life
2) Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band
3) The Fool on the Hill
4) Yesterday
5) Got to get you in to my Life
6) Something
7) Lucy in the Sky with Diamonds
8) With a Little Help from My Friends
9) Come Together
10) Michelle
Ultima modifica di theNemesis il 15/02/2021, 10:58, modificato 1 volta in totale.
Dancing on time way...

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 782
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da Humdrum » 05/02/2021, 13:06

Secondo me:
1) Tomorrow never knows
2) Helter Skelter
3) A day in the life
4) Lucy in the sky with diamonds
5) Sgt.Pepper's Lonely Heart Club Band
6) Norvegian wood
7) Hey Jude
8) Strawberry Fields Forever
9) You've Got to Hide Your Love Away
10) She loves you
"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2537
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da Lamia » 05/02/2021, 16:52

Per me:


1) A day in the life
2) Come together
3) Eleanor Rigby
4) Rain
5) While my guitar gently weeps
6) Paperback writer
7) Revolution
8) I am the Walrus
9) Help!
10) It’s all too much

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1621
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da aorlansky60 » 05/02/2021, 17:24

01) A Day in the Life
02) Tomorrow never knows
03) Yesterday
04) Strawberry Fields Forever
05) Eleanor Rigby
06) I Am the Walrus
07) I saw her standing there
08) She Loves You
09) A Hard Day's Night
10) RAIN

menzione speciale fuori classifica per TICKET TO RIDE



...perchè [queste scelte]:

01) Il brano che [giustamente] la maggioranza di critici ed addetti ai lavori mette al 1mo posto dell'intero repertorio Beatlesiano, ed anch'io la penso così, credo che ogni altro tipo di commento sia superfluo, per quanto questo brano sia stato analizzato ed apprezzato nel corso del tempo.

02) Il brano attraverso il quale più si spinsero nell' avanguardia musicale (grazie anche al contributo di sir G.Martin sempre ricettivo nel realizzare le "visioni" di Lennon e McCartney), un brano epocale, avanti di [almeno]50anni se considerato il campo in cui veniva proposto: il pubblico pop, che di certo rimase abbagliato dall'ascolto di questi suoni una volta portato a casa l'album che lo conteneva, nell'estate del 66...

03) un brano pur sempre rivolto ad un pubblico di musica pop, proposto però con un accompagnamento da musica dotta, uno dei primi esempi sul genere proposto su larga scala in campo pop (e per il bacino di pubblico che già conosceva The Beatles) peraltro con una melodia "tipicamente McCartney" immortale per bellezza (se non erro è il brano Beatlesiano che vanta più cover) un ponte ideale verso future applicazioni e sviluppi sul genere (dire Prog Rock è persino scontato...)

04) perchè secondo il parere di chi scrive, rappresenta il punto più elevato (insieme alla sua inseparabile gemella PENNY LANE) artisticamente raggiunto dal proprio autore. In grado meglio e più di altri di descrivere la personalità e l'enorme potenziale creativo di J.LENNON (esattamente come PENNY LANE descrive compiutamente P.McCartney) contestualizzato al periodo di gestazione e di pubblicazione del brano.

05) Oltre al sontuoso arrangiamento in chiave classica (quartetto d'archi) questo brano aggiunge come valore aggiunto un impareggiabile commento sociale nel testo; i Beatles erano tacciati da critici e detrattori di scrivere solo "canzoni d'amore" -almeno fino ad un certo punto della loro carriera- ma il fatto è che quando decidevano di toccare temi critici e tramutarli in versi di canzoni, erano più efficaci di chiunque altro nel campo (in questo, solo Dylan fu all'altezza con loro, in quel periodo storico che li vide all'opera)

06) Al di là se il brano piaccia (a me tanto!) o meno armonicamente e per come esso è stato arrangiato (ancora e sempre grazie al prezioso lavoro di sir G.Martin) rappresenta un non sence assoluto riguardo al testo, una specie di sberleffo e di schiaffo universale proferito da Lennon verso tutta l'ortodossia del moderno mondo civilizzato.

07) un vero e proprio standard definitivo del primordiale rock'n'roll "made in Great Britain", un riuscitissimo esempio dal quale attingere per molti altri (che lo faranno successivamente)

08) il brano che li consacrò come fenomeno nuovo ed emergente, sul quale tutti i colleghi rivali (primi tra tutti gli Stones) saranno costretti a misurarsi da qui (Agosto '63 data di pubblicazione del singolo) a qualche anno a venire.

09) Perchè questo brano -come gran parte dell'album omonimo che lo contiene- è fortemente caratterizzato dal sound della 12 corde elettrica recentemente adottata da Harrison, che sarà fonte di ispirazione per molti, primi tra tutti The Byrds dall'altra sponda dell'Atlantico

10) la sua caratteristica peculiare stà nel fatto che si tratta di uno dei primissimi esempi (in campo pop di sicuro) di nastri fatti girare "al contrario", un altro modello che fungerà da base ispirativa per il futuro, dopo la sua pubblicazione avvenuta nel Giugno '66. E perchè si tratta del primo esempio di brano in chiave psichedelica proposta dalla band.

TICKET TO RIDE : costituisce uno stereotipo sull'uso delle chitarre elettriche (mixate anche per risultare preminenti sul resto dell'arrangiamento, in linea con il volere di LENNON) e perchè si tratta di un brano atipico per i Beatles fino a quel momento (1965), proprio per questo costituisce un vero e proprio turning point in chiave evolutiva della loro carriera.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1578
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da twoofus » 05/02/2021, 20:35

1) A Day in the Life
2) Strawberry Fields Forever
3) Tomorrow never knows
4) Come Together
5) Eleanor Rigby
6) I Am the Walrus
7) Rain
8) Medley The Long One (lato B Abbey Road - You Never Give Me Your Money/Sun King/Mean Mr Mustard/Polythene Pam/She Came In Through the Bathroom Window/Golden Slumbers/Carry That Weight/The End/ Her Majesty, a cui credo che il prog debba qualcosa)
9) Happiness is a warm gun
10) Across the universe
Panchina:
11) Ticket to ride
12) Help
13) Penny Lane
14) Here comes the sun
15) I want you
16) Helter Skelter
17) Lucy in the Sky with Diamonds
18) Girl
19) Hey Jude
20) Don't let me down
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 606
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 06/02/2021, 17:04

1) In my life: con il pianoforte suonato lento e poi accelerato in fase di registrazione (da George Martin) e il testo autobiografico di John rappresenta sicuramente la prima canzone adulta dei Beatles.
2) Helter skelter: non ha inventato l'Heavy Metal (nessun esponente di quel genere l'ha mai considerata tale) ma ha un testo apocalittico (pure troppo, citofonare Charles Manson) e un sound volutamente sguaiato, estremo, aggiungiamoci il fatto che l'autore prediligeva mediamente suoni più classicheggianti ed ecco che avrete la miglior dimostrazione che, se Paul ci si metteva, era quello musicalmente più eclettico dei 4.
3) While my guitar gently weeps: al di là della bellezza della melodia, il fatto di aver chiamato Eric Clapton (allora il miglior chitarrista londinese) a fare l'assolo testimonia la generosità e l'intuizione geniale di George.
4) She's leaving home: altro esempio, sulla scia di "Eleonor Rigby", di testo tristemente attuale sul doloroso distacco tra generazioni troppo diverse, abbinato a un dolcissimo valzer.
5) Being for the benefit of Mr Kyte: usare come base per un testo un antico manifesto circense e corredarlo con musica quasi brechtiana poteva riuscire solo al John di quel periodo.
6) I want you (She's so heavy): che genialata quella di troncare la canzone all'improvviso, un blues prolungato con tanto di moog a simulare un vortice di vento (passione).
7) Let it be: un gospel laico con un testo ingiustamente considerato poco al di fuori dei fan esegeti, con una musica (almeno nella versione su singolo) virante al soul senza tanti fronzoli ad accompagnare riflessioni sulla disillusione alla fine di un'avventura tra amici, iniziata per gioco e trasformatasi nella più vibrante vicenda della cultura popolare del '900.
8) I'm a loser: nella prima fase della produzione forse è l'unico brano che tenta timidamente di andare oltre le tematiche adolescenziali degli esordi.
9) Day tripper: l'esordio dei Beatles in campo Rock vero e proprio avviene con un brano con feedback, chitarre sature e un testo dalle ben più esplicite allusioni sessuali (rispetto a quanto fatto fino ad allora). Il guanto di sfida ai Rolling Stones su un terreno che era fino a quel momento stato appannaggio dei secondi era gettato.
10) The end: bella più che altro perché qui Ringo Starr da una delle sue non molte dimostrazioni di bravura sullo strumento, con l'unico solo della sua carriera.
"Mother, didn't need to be so high."

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2296
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da theNemesis » 08/02/2021, 11:59

C'è tempo fino a domani sera... poi, mercoledì, calcolo i punteggi!
Dancing on time way...

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2296
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da theNemesis » 11/02/2021, 17:56

Ecco quindi i risultati! Scusate il ritardo, ma non è stato facile fare tutti i conti e trovare il modo di impaginare nel thread i risultati (tutti i puntini a manina... :evil: )

Due dati sul gioco:
- 38 diverse canzoni in lizza
- ben 48 punti alla prima con distacco "abissale" dalla seconda (21 punti!)
- 4 "fanalini di coda" che prendono solo un punto.

Riepilogo delle regole:
- punteggio a scalare da 10 a 1 in base alla vostra classifica
- calcolo dei punti per ogni canzone sommando i punti ottenuti nelle classifiche
- attribuzione dei punti delle canzoni alle classifiche dei partecipanti

Ecco cosa è venuto fuori.

CLASSIFICA FINALE CANZONI
....................................................VOTI....PUNTI
A day in the life....................................5.......48
Tomorrow never knows...........................3.......27
Eleanor Rigby.......................................3.......20
Strawberry Fields Forever........................3.......19
Come together.....................................3.......18
Helter Skelter......................................2.......18
Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band.........2.......15
Yesterday...........................................2.......15
While my guitar gently weeps...................2.......14
I am the Walrus....................................3.......13
Rain..................................................3.......12
Lucy in the sky with diamonds..................2........11
In my life...........................................1........10
The Fool on the Hill...............................1.........8
She's leaving home................................1.........7
Being for the benefit of Mr Kyte................1.........6
Got to get you in to my Life.....................1.........6
I want you (She's so heavy)......................1.........5
Norvegian wood...................................1.........5
Paperback writer.................................1.........5
Something.........................................1.........5
Hey Jude ..........................................1.........4
I saw her standing there.........................1........4
Let it be............................................1........4
Revolution..........................................1........4
She loves you......................................2........4
I'm a loser..........................................1........3
Medley The Long One............................1........3
With a Little Help from My Friends............1........3
A Hard Day's Night................................1........2
Day tripper........................................1.........2
Happiness is a warm gun........................1.........2
Help!...............................................1.........2
You've Got to Hide Your Love Away...........1.........2
Across the universe..............................1.........1
It’s all too much..................................1........1
Michelle............................................1........1
The end............................................1........1

CLASSIFICA FINALE PARTECIPANTI

1 – Aorlansky......164
2 – Twoofus........163
3 – Humdrum......153
4 – Lamia...........137
5 – The Nemesis...130
6 – Lorenzo..........70

Complimenti vivissimi ad AOR per aver vinto!!! ;)
Complimenti anche a twoofus che ha sfiorato l'aex-equo con Aor!
Una menzione particolare per chi ha avuto la buona idea di commentare le proprie scelte.
Dancing on time way...

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 782
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da Humdrum » 11/02/2021, 21:29

Sul podio con una bella medaglia di bronzo! Non male..... [happy] vista la caratura dei due vincitori. [suddito]
"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2296
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da theNemesis » 11/02/2021, 22:59

Ottimo Hundrum!!! :D
Dancing on time way...

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2296
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da theNemesis » 11/02/2021, 23:05

Omaggio alla canzone vincitrice!

Dancing on time way...

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1621
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da aorlansky60 » 12/02/2021, 11:31

Humdrum ha scritto:
11/02/2021, 21:29
Sul podio con una bella medaglia di bronzo! Non male..... [happy] vista la caratura dei due vincitori. [suddito]
[smile] ah! non avevo recepito che ci fosse una competizione personale, io credevo che a competere fossero solo le canzoni, comunque incasso e mi compiaccio di essere in ottima compagnia per quanto riguarda la competenza sia di Twoofus sia di Humdrum e a seguire tutti gli altri amici [happy] ...che come buon intenditori, non potevano non catapultare A DAY IN THE LIFE li dove merita di essere .

...

Lorenzo ha scritto:

"Helter skelter: non ha inventato l'Heavy Metal (nessun esponente di quel genere l'ha mai considerata tale) "

Vero -in giro c'erano già THE WHO da diverso tempo che avevano stabilito un primo standard del genere- però ricordo una dichiarazione di un certo Ozzy Osborne (Black Sabbath) avere in grande considerazione questo brano per il genere proposto (uno dei brani più duri ed hard proposti dalla band)
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2537
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da Lamia » 12/02/2021, 14:07

Eh, ma non e’ giusto, scusate, Aor arriva cosi, d’èmblèe, e si becca il podio! :D Ok, scherzo dai, complimenti!

Riguardo Ozzy, ho visto tempo fa su rai 5 un bel documentario del 2001: “The love we make”, che riguarda un concerto di beneficenza, organizzato velocemente, da Paul Mc.Cartney all’indomani dell’attacco delle Torri Gemelle a New York.
Nel documentario , oltre ovviamente ai brani live di Paul e delle star che parteciparono, ci sono anche delle cronache dal “dietro le quinte” che mostrano nei dettagli lo stato d’animo di Paul, la sua sincera partecipazione per le vittime degli attentati, il suo incredibile coraggio nel fare questo concerto. E poi ci sono le star che vanno a salutare Paul, sempre dietro le quinte, tra le quali anche un Leonardo Di Caprio emozionato ( lo capisco [exc] ).

Tra le varie star arriva anche Ozzy Osbourne, che , pure lui sinceramente emozionato, saluta Paul e gli dice apertamente: ( vado a memoria, piu’ o meno mi avvicino alle testuali parole): “ E’ grazie a te e ai Beatles se io sono qui e faccio quello che faccio”, naturalmente Paul prende il complimento con ironia, ma Ozzy e’ veramente serio e ha un atteggiamento di sentita gratitudine. [happy]

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1621
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da aorlansky60 » 12/02/2021, 18:05

E’ grazie a te e ai Beatles se io sono qui e faccio quello che faccio” (disse Ozzy Osborne)

...

E oltre a lui e alla sua storica band [perchè è una di quelle ad aver coniato il genere Heavy-Metal come veniva già definita negli anni 70 dagli addetti ai lavori, che non sapevano che gli anni 80/90 avrebbero visto la nascita di nuove rock bands dal wattaggio anche più elevato dei Sabbath] molti altri possono affermare lo stesso concetto, perchè il fatto è che quei QUATTRO cambiarono definitivamente il volto della pop music in tutte le sue sfumature.

Voglio qui ricordare a tale proposito (l'ho già scritto certamente in passato qui) l'aneddoto che riguarda gli STONES :
un giorno del 63 sono in studio di registrazione quando passano a trovarli JOHN e PAUL; Mick Jagger ne approfitta per chiedere loro una canzone per un singolo; John e Paul si appartano in un angolo e in pochissimo tempo scrivono, dandola agli STONES, quella che sarebbe diventata I WANNA BE YOUR MAN (che uscirà dapprima pubblicata nella versione degli Stones, successivamente nel 2ndo album ufficiale inglese dei Beatles).

A parte la strabiliante capacità creativa dimostrata -scrivere un pezzo di successo nei canoni pop dell'epoca in poche ore li su due piedi- il punto focale è un altro: di fronte a quella dimostrazione, Jagger fu indotto a considerare che "beh, ma se ci riescono loro due, perchè non provarci Keith ed io, a scrivere qualche pezzo?"

detto fatto; da quel momento anche il marchio Jagger-Richards inizierà a contrassegnare il marchio STONES.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 782
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da Humdrum » 12/02/2021, 19:46

Decisamente migliore la versione rollingstoniana con Jagger alla voce ( e Brian Jones alla slide guitar) che quella dei Fab four con Ringo che canta (come da progetto originale). [smile]
"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1621
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da aorlansky60 » 13/02/2021, 9:28

@ Humdrum

questione di punti di vista personali ;)

la versione STONES risulta all'ascolto più fantasiosa per la scelta di orchestrazione (grazie soprattutto a Brian Jones; anche nella voce non c'è gara tra Jagger e Ringo, ovviamente a vantaggio del primo) mentre quella Beatlesiana è più convenzionale nei canoni scelti (John e Paul -con Martin dietro- dovettero adattarla per le capacità vocali di Ringo);

provando ad immaginare una metafora parallela:

la versione Stones assomiglia ad un single malt proveniente dall'Isola di Islay, dai sentori particolarmente torbati (Caol Ila per es),
mentre la versione Beatlesiana ricorda il tipico standard scozzese dei single malt tipo Glen Livet
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1578
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da twoofus » 13/02/2021, 13:34

Anche a me piace più la versione degli Stones.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 782
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da Humdrum » 13/02/2021, 18:22

aorlansky60 ha scritto:
13/02/2021, 9:28
provando ad immaginare una metafora parallela:

la versione Stones assomiglia ad un single malt proveniente dall'Isola di Islay, dai sentori particolarmente torbati (Caol Ila per es),
mentre la versione Beatlesiana ricorda il tipico standard scozzese dei single malt tipo Glen Livet
Sempre amato i torbati..... [smile]
I Rolling Stones da sorseggiare come un Lagavulin invecchiato 16 anni.... 8-)
"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1621
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: I 10 brani più significativi

Messaggio da aorlansky60 » 15/02/2021, 10:07

@ Humdrum

[smile]

ho così scoperto un altra affinità (quella dello Scotch) con l'amico Humdrum... [smile] ;)

non proseguo oltre (c'è un mondo da descrivere in quel settore, che peraltro conosco bene da 30anni) perchè decisamente OT... [smile]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Rispondi